Informazioni mediche su Internet

Internet è oggi una fonte importantissima di dati e informazioni. Anche i medici se ne servono tutti i giorni, ma, a differenza del grande pubblico, sono capaci (spero) di selezionare le fonti e i siti web dove cercarle. Infatti il problema di Internet non è trovare informazioni – si trovano sempre, su tutto e facilmente – ma capire se, quando e quanto sono affidabili.

 

Vai alla pagina Salute & informazione

Se usa Internet per cercare informazioni mediche:

cerchi sempre le informazioni necessarie per farsi un punto di vista equilibrato e critico, non si limiti mai a quello che legge in un solo sito web. Cerchi pareri e opinioni diverse, i pro e i contro di ogni proposta (ci sono sempre pro e contro!). Senta il parere del suo medico sulle informazioni che le sembrano interessanti o utili: non faccia da solo. Ricordi che chiunque può pubblicare qualsiasi cosa su Internet: fare un proprio sito Web costa pochi spiccioli e non c’è nessun controllo su ciò che ci si scrive. Che un sito Internet sia “bello”, ben funzionante e graficamente piacevole non assicura niente sulle informazioni che contiene. Che sia in una delle prime posizioni sui motori di ricerca come Google non vuol dire che sia più importante di altri, ma solo che il suo autore ha fatto ogni sforzo per riuscire a piazzarsi lì (a chi fornisce informazioni disinteressate, non propagandistiche, di solito questo non interessa). Diffidi dei siti che non riportano la data di pubblicazione delle informazioni, che non sono regolarmente aggiornati o non riportano gli autori delle informazioni e le loro qualifiche (sperando che, se ci sono, non siano inventati o falsi). Ricordi che le informazioni sulla salute, anche quando sono corrette in linea generale, possono non essere appropriate per lei: non siamo tutti uguali.
Sui contenuti impari ad essere critico. Il buon senso aiuta, ma non basta: anche medici o altre persone in assoluta buona fede possono dare informazioni scorrette, fuorvianti, male interpretate, o non aggiornate pensando che siano esatte.

 

Come sapere se un nominativo corrisponde realmente
a un iscritto all’albo dei medici e che qualifiche ha:
http://application.fnomceo.it/Fnomceo/public/ricercaProfessionisti.ot

Diffidi di siti che propongono pubblicità sanitaria, cercano clienti o vendono prodotti: le loro informazioni mediche non sono disinteressate. Valuti criticamente anche le informazioni di siti Internet sponsorizzati da industrie farmaceutiche.
Non perda tempo con siti web che propongono punti di vista stravaganti, “rivoluzionari”, o “miracolosi” su un problema medico, oppure, al contrario, che spingono a diffidare di interventi di efficacia e sicurezza comprovate, magari prospettando “complotti” o interessi inconfessati. Ricordi che nessun medico serio fa diagnosi o suggerisce terapie (incluse diete) a persone che non ha visitato.
Lasci perdere
le informazioni riportate da inesperti nei forum pubblici: non è detto che siano sbagliate, ma sono inaffidabili. Cerchi fonti originali e non informazioni riportate da utenti inesperti. 
Consulti siti web istituzionali: le informazioni che danno sono di solito più affidabili e sicure.

 

Vai alla pagina Salute & informazione

Buona navigazione!   

1/12/2008

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookie tecnici per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente; non utilizza cookie traccianti, pubblicitari o di terze parti. Una disposizione europea obbliga a comunicarlo, sotto pena di pesantissime sanzioni. Perciò sono costretto: continuando a navigare questo sito, o cliccando su "Accetta", permetti l'utilizzo di cookies. Se vuoi saperne di più, cerca "cookies" con Google (o il motore di ricerca che preferisci), ma il consiglio è di lasciar perdere: ci sono cose più interessanti.

Chiudi